LA LEGENDA DEI LEONI BIANCHI

I leggendari White Lions sono l’animale più carismatico sulla terra, eppure, tragicamente, il trofeo più mirato. Considerati il ​​“Re dei Re” dagli anziani sciamani africani, sono stati rimossi dal loro habitat naturale in zoo e circhi in tutto il mondo e, peggio, prigionieri in Sud Africa, dove sono stati allevati attivamente per la caccia.

Linda Tucker ha dedicato la sua vita alla campagna per la protezione dei rari Leoni Bianchi, assicurando il loro ritorno come specie originale nel loro ecosistema, il Timbavati National Park. È anche CEO e fondatrice del Global White Lion Protection Trust.- https://www.lindatuckerfoundation.org 

Dopo essere stata salvata da una sciamana, una donna della medicina Tsonga, da un pericoloso incontro don un branco di leoni nel 1991, Linda Tucker ha abbandonato la carriera nel marketing e nella moda internazionali per diventare una conservatrice. Da quel momento, ha dedicato la sua vita alla protezione urgente del Leone Bianco in grave pericolo di estinzione, considerato “il Re dei Re” dagli dagli anziani africani. Nonostante la loro rarità e importanza culturale, i Leoni Bianchi non hanno mai avuto uno status protetto e possono essere cacciati in natura e in cattività.

Per garantire la sopravvivenza di questo raro animale leggendario, Linda Tucker ha raccolto milioni di dollari in una strategia a lungo termine per assicurare vaste porzioni di territorio protetto del Timbavati National Park, terre ancestrali dei Leoni Bianchi.

Insieme al suo Socio Ecologista Lion, Jason A. Turner, e un team di specialisti, Linda Tucker è stata responsabile del ritorno dei White Lions nel loro habitat naturale endemico, dopo che decenni di rimozione artificiale dal loro sistema naturale li aveva praticamente estinti. La prima leonessa a rimettersi nel suo regno ancestrale era la regina Marah, considerata un animale sacro dagli anziani indigeni africani.

Da quel momento, l’organizzazione no-profit ha implementato una strategia multi-livello che include “White Lion Protection Plan”, un programma di reintroduzione scientifica attentamente monitorato dei White Lions nelle loro terre ancestrali e la protezione del patrimonio culturale dei Sepedi e Tsonga popoli che onorano i leoni bianchi come patrimonio sacro.

Linda Tucker ha studiato all’Università di Cambridge (negli anni ’80) e specializzata ai sistemi di conoscenza indigena dagli sciamani africani (1994-2001), Linda Tucker è regolarmente invitata come oratrice ospite a congressi internazionali, eventi pubblici e interviste televisive.

La sua storia è l’oggetto di un documentario a tutto tondo per “National Geographic”, ed è stato ampiamente trattato in oltre 30 programmi televisivi internazionali tra cui Reuters, CBS, Animal Planet e NHK Japan.

Linda Tucker ha presentato al Parlamento Sudafricano (2007/8) e al Parlamento Britannico (2013), chiedendo la protezione dei White Lions e il divieto di trofei nei porti del Regno Unito e degli Stati Uniti.

I congressi ambientali includono World Wilderness Congress (2001), World Summit of Sustainable Utilization (2002), World Parks Congress (2003), World Carnivore Congress Sante Fe (2004), World Wilderness Congress Alaska (2005), Beyond Duality Congress Guatamala (2008), River of Stars Conference, Hawaii (2012 e 2015), Awakening to Animals Conference (2012 e 2013).

Nel 2012, ha fondato la White Lion Leadership Academy a cui hanno partecipato leader e studenti della comunità locale di tutto il mondo, promuovendo i principi di leadership LionHearted nella trasformazione del nostro mondo.

Nel 2014 è stata nominata per il Whitney Award for Nature. E nel 2015, ha ricevuto il prestigioso “Woman of Impact Award” e la “Governor’s Citation” dal Governatore della Contea di Maryland, USA.

Il suo primo libro, “Mystery of the White Lions”, pubblicato nel 2001 dopo 10 anni di ricerche sugli aspetti culturali e leggendari dei misteriosi White Lions, è ora tradotto e pubblicato in 5 lingue diverse, incluso il giapponese.

La sua nuova biografia, “Saving the White Lions” (2013) e un best seller. Racconta la straordinaria storia di salvare la famosa leonessa bianca Marah da un campo per uccidere trofei, ed è attualmente in forma di script adattato per un film di Hollywood.

Linda Tucker vive nelle heartlands dei White Lions, il Timbavati, nell’epicentro della dichiarata regione della biosfera Kruger-to-Canyon, insieme a Jason A. Turner, orgoglioso di aver salvato e presentato con successo una innovativa reintroduzione scientifica progetto.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto